Migliori robot da cucina con planetaria del 2019

Quante volte avete sentito il bisogno di una mano in cucina?

Essere donne o uomini non conta, i buoni piatti non hanno sesso ma vengono realizzati grazie al supporto e al sostegno  degli elettrodomestici giusti, siete d’accordo?

La storia ci insegna che possono cambiare i nomi dei “robot” ma alla fine quello che conta è il risultato finale. Questo articolo ha proprio questo nobile scopo da perseguire, mettervi nella condizione di chiarirvi le idee e aiutarvi a scegliere tra i migliori robot del 2019 per realizzare i piatti dei vostri sogni, sia che si tratti di un menu semplice da realizzare per i palati più esigenti sia che si tratti di piatti ricercati, scelti, per i palati più raffinati.

In che modo scegliete il vostro robot? Quali fattori determinano l’acquisto del vostro robot? Prezzo, qualità e…?

Sappiate in anticipo che i migliori robot da cucina del 2019 hanno davvero tutti in comune una grande caratteristica l’utilità!  Il bello di usare questi prodotti è proprio la loro capacità di essere veloci e semplificarti la vita. In pochi secondi si puoi:

  • tritare chili di cipolle
  • tagliare il prezzemolo
  • grattare il parmigiano velocemente

Inoltre sono multiuso per piatti dolci e salati. In pochi minuti puoi realizzare una torta perfetta oppure preparare l’impasto per la pizza o addirittura del pesto! 

Siete pronti a scoprire i migliori? Quale fa al caso vostro?

Ora respira e… Non spaventarti: basteranno un paio di pranzi per imparare a scegliere il robot che fa per te e le sue funzionalità!

Il più pratico:  Il 3 in 1 il migliore per cucinare qualsiasi piatto

Il migliore robot da cucina per il rapporto qualità prezzo è quel tipo di Robot da cucina che riassume 3 funzionalità in 1. Questo tipo di prodotto ha in genere oltre una trentina di funzioni, un motore molto potente e tantissimi accessori! In genere ha un prezzo d’acquisto che si aggiro intorno ai 100 euro o poco più. Tra gli accessori in dotazione spesso si trovano il frullatore, il tritatutto, una lama ad S mezzaluna in acciaio inox e  a volte anche 5 dischi in acciaio utile per impastare.

E’ evidente che un prodotto del genere è davvero funzionale perchè consente di frullare, tritare e mescolare tantissimi ingredienti tra di loro. Un prodotto del genere non è da sottovalutare, fate attenzione alla lama di un robot da cucina! Alcuni infatti presentano una buona combinazione legata alla forma della lama, del recipiente interno e dell’angolo di taglio.

Come mai?

Questo consente di tritare sia gli ingredienti duri che quelli morbidi.  Tra i fattori da tener presente quando si acquista un robot senza dubbio la resistenza agli urti rappresenta una caratteristica non da poco!

Scegli il tuo robot in base al numero di persone?

Se la tua preoccupazione principale è realizzare dei piatti per un certo numero di persone ritrovandoti nelle quantità previste, scegliendo un massimo di 6 persone ad esempio, ci sono robot realizzati proprio per te, in grado di aiutarti in tutto e per tutto in merito alle quantità da preparare. Si tratta di robot con i quali puoi tritare, preparare, impastare, cuocere, soffriggere e  persino cucinare al vapore! In alcuni casi si tratta di robot che hanno anche dei programmi automatici e che reagiscono in base alla preparazione. Puoi davvero personalizzare i tuoi piatti con alcuni robot, scegliendo tra mini ciotole, insieme a dei taglia verdura oppure insieme alla vaporiera. Il rapporto qualità prezzo anche in questo caso vi sorprenderà…

Siete delle amanti dei primi piatti?

Se la risposta è affermativa, esistono in commercio dei robot le cui caratteristiche vi permettono di  sfruttare tre programmi automatici per risotti, pasta e vellutate, fino a 4 porzioni, oltre ad una preparazione guidata di menù completi con le impostazioni manuali di velocità, tempo e temperatura; 570 W di potenza.

E poi…c’è persino il robot  dotato di ricette per chi è intollerante al glutine!

Se avete intolleranze alimentari, sappiate che esistono robot accessoriati non solo dei classici ricettari contenenti molte idee, ma anche ricettari dedicati alle ricette gluten free pensate da uno chef professionale, per permettere anche a chi soffre di intolleranza al glutine di sfruttare al meglio questo strumento.

Come avrete notato, non esiste un peggiore o un migliore robot dell’altro, dipende essenzialmente dalle vostre esigenze e necessità, esistono robot planetari per tutti i gusti e ben presto ne arriveranno anche altri, quello che conta è il criterio col quale scegliete il vostro!

Vi abbiamo mostrato quelle che sono le caratteristiche di un robot da cucina planetaria, d’altra parte se si chiama così uno o più motivi ci saranno, non trovate?Si può definire la scoperta del secolo e il nome direi quasi “magico”  ci riporta a notturni scrutamenti di cieli stellati e firmamenti di pianeti lontani e misteriosi.. Ma come avete potuto notare si tratta di tutto tranne che di un mistero o di un miraggio!

La planetaria è per minimizzare, una “banale impastatrice”.

Eppure, da quando Montersino tempo fa iniziò ad impazzare in rete manipolando il misterioso strumento, l’umanità non capito più nulla!

I robot planetari, questo miracolo della tecnica, sono davvero così indispensabili ?

Da“robot da cucina”, ora promosso a “food processor”, a planetaria… Davvero tutto il mondo si è lasciato contagiare da questo strumento diventato una sorta di “food addict?”

La planetaria è davvero così imprescindibile per impastare, come crediamo, o no?

Qual è l’effettiva utilità di una planetaria per uso domestico/familiare? 

Gli impasti devono lievitare almeno per 40 minuti, gli impasti per pasta frolla escono perfette, gli impasti per masse montate come il pan di Spagna e plum cake risultano impeccabili, il peso del robot planetaria è generalmente accessibile per tutti, godono di una buona potenza per quanto riguarda il motore. Ne vogliamo parlare della forma estetica? Potenti, curati, con una certa linea che vuole essere “aggressiva” per non parlare poi delle potenziali laccature colorate visibili in cucina come in sala da pranzo! E se si dovesse rompere? L’affidabilità del produttore sarà un ottimo bigliettino da visita per promuovere quella marca e quel  modello e fare passaparola con le vostre amiche… Siamo o non siamo nell’era del web 4.0 e dei social?

Giornalista pubblicista, blogger, speaker. Classe 1986. Il suo settore è la comunicazione, tra gli argomenti di cui è appassionata ci sono la tecnologia, hi-tech, internet e social

8695 8751 7398 7106 9027 8959 8044 8955 7836 9016
Back to top
Migliore Robot da Cucina