Robot da cucina o planetaria: quale scegliere? Differenze, vantaggi e svantaggi

1
2
3
4
5
homgeek Tritatutto da Cucina Elettrico, Frullatore Tritatutto Multifunzione da 300 W con 4 Lame...
Sedhoom Tritatutto Manuale con 5 Lame, 1000ML, Tritaverdure, Taglia Verdure da Cucina per...
Sedhoom spiralizzatore/Affettatrice di verdure verticale con 4 lame per tagliare/affettare frutta...
Bosch MCM3501M MultiTalent 3-Robot da Cucina Compatto, 800 W, Plastica, Acciaio Inossidabile,...
Russell Hobbs Tritatutto
homgeek Tritatutto da Cucina Elettrico, Frullatore Tritatutto Multifunzione da 300 W con 4 Lame in...
Sedhoom Tritatutto Manuale con 5 Lame, 1000ML, Tritaverdure, Taglia Verdure da Cucina per...
Sedhoom spiralizzatore/Affettatrice di verdure verticale con 4 lame per tagliare/affettare frutta e...
Bosch MCM3501M MultiTalent 3-Robot da Cucina Compatto, 800 W, Plastica, Acciaio Inossidabile,...
Russell Hobbs Tritatutto
10
9.4
9
8.8
8.4
homgeek
Sedhoom
Sedhoom
Bosch
-
homgeek Tritatutto da Cucina Elettrico, Frullatore Tritatutto Multifunzione da 300 W con 4 Lame in...
homgeek Tritatutto da Cucina Elettrico, Frullatore Tritatutto Multifunzione da 300 W con 4 Lame...
10/10
39,99 €29,99 €
Sedhoom Tritatutto Manuale con 5 Lame, 1000ML, Tritaverdure, Taglia Verdure da Cucina per...
Sedhoom Tritatutto Manuale con 5 Lame, 1000ML, Tritaverdure, Taglia Verdure da Cucina per...
9.4/10
Sedhoom spiralizzatore/Affettatrice di verdure verticale con 4 lame per tagliare/affettare frutta e...
Sedhoom spiralizzatore/Affettatrice di verdure verticale con 4 lame per tagliare/affettare frutta...
9/10
Bosch MCM3501M MultiTalent 3-Robot da Cucina Compatto, 800 W, Plastica, Acciaio Inossidabile,...
Bosch MCM3501M MultiTalent 3-Robot da Cucina Compatto, 800 W, Plastica, Acciaio Inossidabile,...
8.8/10
149,90 €89,99 €
Russell Hobbs Tritatutto
Russell Hobbs Tritatutto
8.4/10
27,99 €da 20,99 €

Per cucinare o fare il pane in casa, robot da cucina o planetaria non fa differenza. Oppure no? Sapere qual è lo strumento migliore per la cucina è fondamentale per piatti gustosi e unici. Per questo, ecco come scegliere se conviene un robot da cucina o una planetaria.

Robot da cucina o planetaria? Sul mercato ci sono tantissimi prodotti per la casa e, spesso, non si capisce quali sono le differenze e quale conviene. Il robot da cucina è diventato indispensabile in casa. Permette di fare tantissime fantastiche ricette! La planetaria, invece, è da pochi anni in commercio, ma è molto utile per chi ama fare dolci deliziosi e non solo. Qual è la differenza tra un robot da cucina e una planetaria? Quale scegliere tra le due e quale conviene di più?

Robot da cucina o planetaria: le differenze

Il robot da cucina o la planetaria non sono la stessa cosa. Sono due piccoli elettrodomestici per la cucina, ma per il resto non hanno niente in comune. Chi sceglie un robot da cucina lo fa perché vuole uno strumento per fare molte cose. Infatti, questo piccolo elettrodomestico per la cucina aiuta in tutte le operazioni di preparazione. Per tagliare, sminuzzare, ma anche per estrarre del succo o per montare, il migliore tra i due è il robot da cucina. Una soluzione versatile e veloce: basta cambiare accessorio ed è pronto per una nuova ricetta. Molti lo preferiscono proprio perché si può usare sempre. La resistenza e lo spazio disponibile sono indispensabili per fare la scelta giusta.

La planetaria, invece, è uno strumento per impastare o per montare. Quindi, garantisce un impasto omogeneo e ha diversi accessori. Oltre a impastare e montare velocemente, la planetaria ha un ampio contenitore, ideale per rimuovere l’impasto e per stenderlo. Utilizzandola, si risparmia tempo e fatica. In più, si ottiene un impasto più leggero, che non ha bisogno di troppo olio o di troppo lievito. La velocità si può programmare. Alcuni modelli permettono anche di cuocere l’impasto direttamente sulla planetaria, impostando un timer di cottura.

Robot da cucina: cos’è?

Il robot da cucina è uno strumento elettrico che permette di:

  • Tritare.
  • Impastare.
  • Mescolare.
  • Montare.
  • Cuocere (solo alcuni modelli).

Per ogni cosa da fare, il robot da cucina ha degli accessori specifici, spesso inclusi nella confezione. Un buon elettrodomestico di questo tipo ha un ottimo design. Infatti, il robot da cucina si appoggia sul banco da lavoro, quindi si deve armonizzare con l’arredamento. Per questo, ci sono due tipi di struttura:

  1. La struttura orizzontale. Un robot da cucina con struttura orizzontale ha il contenitore in basso. Esteticamente, è molto simile alla planetaria, ma ha più funzioni. Per cambiare accessorio, si deve rimuovere quello precedente dal basso e poi inserire il secondo accessorio verso l’alto.
  2. La struttura verticale. La struttura verticale è meno ingombrante, ma ha anche un recipiente più piccolo. Di solito, si presenta con un coperchio in alto e con la programmazione in basso. Per chi non ha troppo spazio in cucina è sempre una soluzione pratica.

La struttura non cambia le funzionalità del robot da cucina: tutto dipende dallo spazio che si ha sul piano di lavoro.

Come funziona il robot da cucina?

Il robot da cucina funziona con una programmazione dedicata. Si collega la spina e si accende dal bottone. Prima che si avvii, è necessario scegliere la programmazione giusta. Alcuni modelli permettono di scegliere il programma giusto in base al cibo che si sta preparando. Altri, invece, permettono di scegliere l’azione da fare: tritare, montare, impastare, estrarre. Nei modelli più semplici e più comuni, invece, basta scegliere la velocità, la potenza e il tempo per ottenere risultati ottimali. Una volta scelto il programma giusto, si avvia dal bottone e si aspetta che il robot da cucina faccia il suo dovere. Al termine, si estrae il contenitore per lavorare l’impasto o per servire la panna montata.

Perché il robot da cucina ha tanti accessori?

Il robot da cucina deve avere molti accessori, per adeguarsi al tipo di cibo da preparare. Gli accessori minimi da trovare sono:

  • Un dosatore.
  • Una spatola.
  • Un ricettario.
  • 2/3 fruste da utilizzare.
  • Dischi rotanti.

Come scegliere un robot da cucina

Per scegliere un robot da cucina, non si deve guardare solo al prezzo o al design. La prima cosa da valutare è la resistenza e i materiali usati per realizzarlo. Il secondo passo è confrontare le funzioni per il prezzo di vendita. Un robot da cucina che permette di cuocere costa di più rispetto a uno che non ha questa funzione, ma ne vale la pena. Anche gli accessori sono importanti per capire se il robot da cucina conviene o no. Devono esserci i dischi rotanti, le fruste e la lama impastatrice a S. In più, si possono trovare accessori per le funzioni di centrifuga e di estrazione.

Il robot da cucina migliore ha i piedini antiscivolo e il vano raccoglicavo (= visto che il cavo si può rimuovere facilmente). In più, ha una borsa per raccogliere tutti gli accessori e mettere in ordine. Il robot da cucina da scegliere è quello più facile da montare e da pulire, magari con una programmazione semplice.

Perché il robot da cucina è migliore della planetaria?

Il robot da cucina non deve essere per forza migliore della planetaria. Rispetto a questa, il robot da cucina è in grado di fare diverse operazioni, tutte in maniera ottimale. Se si preparano molte pietanze per almeno 4 persone, allora il robot da cucina è più conveniente della planetaria, perché si potrà usare per diverse operazioni necessarie per la preparazione della ricetta. Se, invece, le operazioni comuni in casa sono impastare e montare, allora forse conviene scegliere una planetaria.

Pro e contro del robot da cucina

Un robot da cucina è resistente, di buona marca (quindi con garanzie), dai materiali di qualità, versatile e facile da pulire. Infatti, gli accessori del robot da cucina si possono mettere in lavastoviglie, mentre la parte esterna si pulisce con un panno morbido e un detergente comune.

Per contro, visto l’uso, il robot da cucina tende a rovinarsi nel tempo. Se si sceglie un prodotto di ottima qualità, però, non è un problema.

La planetaria: cos’è e come si usa

La planetaria è un’impastatrice. Si chiama così perché la frusta ruota su se stessa e, nello stesso tempo, intorno al contenitore in senso circolare. Rispetto alle altre impastatrici domestiche, la planetaria ha una capienza maggiore e, per questo, costa un po’ di più.

Per poter svolgere il suo compito, la planetaria ha alcuni accessori, che sono diversi rispetto a quelli del robot da cucina. Infatti, si tratta soprattutto di fruste e di ganci, di materiali diversi in base a quello che c’è da fare. Ecco quali si trovano di solito:

  • Frusta a foglia. Chiamata anche “Frusta a K”, permette di impastare la base per i dolci o per la pasta fresca.
  • Frusta gommata. Si usa per montare la panna e, in generale, quando serve un composto cremoso.
  • Frusta a filo. Si utilizza anche per la panna montata, ma soprattutto per le meringate o per prodotti dove l’aria ha un ruolo fondamentale. Anche se il movimento è leggermente più lento, questa frusta fa efficacemente il suo dovere.
  • Frusta a gancio. Serve per la pasta più difficile da lavorare, come quella per le pizze.
  • Un coperchio per evitare gli schizzi.

Una volta scelta la frusta giusta e inseriti gli ingredienti nel contenitore, per usare la planetaria si deve accendere. Ora, si dovrà scegliere il programma giusto. Di solito, si può trovare una programmazione semplice e una dedicata.

Quella semplice permette di stabilire un numero di giri, la velocità, la potenza e un timer. Quella dedicata, invece, permette di scegliere il programma migliore in base alla pietanza da fare. Ci sono planetarie che permettono di cuocere. In questo caso, c’è un programma dedicato solo alla cottura, che permette di scegliere la temperatura e il tempo con una rotella laterale o con dei bottoni accanto a un display.

Perché scegliere una planetaria?

Tra robot da cucina o planetaria, si sceglie la planetaria quando in casa si impasta molto. Quindi, c’è bisogno di uno strumento che possa impastare velocemente e bene, oltre che montare. I primi esempi di planetaria non domestica si trovano nelle grandi pasticcerie o nei panifici, proprio perché la planetaria riesce a fare questo lavoro con ottimi risultati, grazie alla rotazione delle fruste.

Si sceglie la planetaria anche perché si usano in casa impasti diversi e per un certo numero di persone. Se non si fanno molti dolci in casa e si abita da soli, un robot da cucina è da preferire.

Come scegliere una planetaria: a cosa fare attenzione

Per scegliere la planetaria giusta, si deve vedere la capienza del contenitore per l’impasto. Questo può contenere impasti di misure variabili, dai 600 grammi ai 2 chili. Oltre a questo, si devono vedere i materiali della planetaria. Lo strumento deve essere stabile e con piedini antiscivolo. Il wattaggio non deve superare i 1100 Watt. In più, la planetaria deve permettere di impostare delle velocità.

La sicurezza è tutto in questo strumento, quindi dopo l’accensione, la planetaria non deve avviarsi. Prima, è necessario che qualcuno scelga il programma migliore. In più, il motore non si deve surriscaldare in fretta. Le planetarie migliori possono lavorare per 20 minuti senza problemi.

Pro e contro della planetaria

La planetaria permette di velocizzare la preparazione, è comoda, facile da usare e da pulire. Non prevede grande manutenzione e non c’è una programmazione troppo difficile. In più, una planetaria di ottima qualità, è resistente e ha tutti gli accessori che servono.

Robot da cucina o planetaria: differenze di prezzo

Il robot da cucina e la planetaria non hanno forti differenze di prezzo. Infatti, anche se la planetaria ha un costo leggermente superiore rispetto al robot da cucina, permette di lavorare su diversi impasti.

Quando si sceglie un robot da cucina o planetaria, ci sono delle caratteristiche che comportano differenze di prezzo. Per esempio, la presenza di più accessori o di più velocità, o ancora la possibilità di ottenere un programma di cottura impone prezzi diversi.

Anche i materiali e il marchio sono da verificare per le differenze di prezzo. Per questo, conviene fare uno sforzo in più per un robot da cucina o una planetaria di qualità e diffidare di prodotti a basso costo di cui non si sa la provenienza. Questi possono essere molto pericolosi! Il marchio di qualità e i materiali sicuri garantiscono un ottimo funzionamento e permettono di ottenere maggiori garanzie su questi accessori per la cucina.

Dato che si tratta di dispositivi elettrici, conviene sempre vedere se c’è il rispetto delle normative: basta controllare che sulla confezione ci sia il marchio CE e il marchio ISO9001. Questi elettrodomestici sono di solito di classe energetica A o superiori, per evitare consumi esagerati e per funzionare al meglio ottimizzando la corrente elettrica utilizzata.

Conclusioni

Scegliere tra robot da cucina o planetaria è una questione di esigenze e di abitudini. La planetaria è l’ideale per le famiglie numerose, dove si cucina e si impasta molto. Si tratta di un accessorio molto utile per chi ama fare la pasta fresca o il pane in casa, oppure ama i dolci.

Il robot da cucina è, invece, indispensabile per la vita di tutti i giorni. Chi va di fretta o deve preparare dei piatti freschi e gustosi, magari preparando qualche dolce solo ogni tanto, si trova benissimo con un ottimo robot da cucina.

I due elettrodomestici non sono “nemici”: entrambi servono per preparare gustose ricette per tutta la famiglia e non è una cattiva idea sceglierli insieme per poter cucinare piatti di qualità anche a casa. Una planetaria ha un prezzo medio dai 250 ai 500 Euro. Un robot da cucina ha un prezzo medio dai 70 ai 500 Euro, ma qui materiali come la plastica sono ancora utilizzati e il prezzo dipende anche dalla capienza del contenitore.

Scegliere un robot da cucina o planetaria non è più un problema: in base alle proprie esigenze, si possono trovare piccoli elettrodomestici per la cucina in grado di preparare velocemente qualsiasi pietanza.

Annarita Faggioni scrive da sempre, con l’idea di dare una mano a scegliere le soluzioni migliori, per la casa e non solo. Da copywriter freelance, collabora con siti dedicati alle offerte migliori su Amazon. Nel tempo libero, scrive libri.

8695 8751 7398 7106 9027 8959 8044 8955 7836 9016
Back to top
Migliore Robot da Cucina